C'ERA UNA VOLTA...

Ispirandomi ad un progetto di Trish Morrissey sul disegno infantile, ho realizzato questa serie di immagini volte ad evidenziare, come sostenuto dal filosofo francese Luquet, che i disegni dei bambini di un’età compresa tra i 7 e i 9 anni sono rappresentazioni e non riproduzioni, esprimono cioè un realismo innato e non visivo.

 

Secondo la classificazione di Luquet, il disegno infantile percorre quattro fasi, in base all’età del bambino, non rigidamente differenziate l’una dall’altra ma spesso interconnesse.

 

La serie è stata realizzata giocando con mia figlia di otto anni, che rientra nella fase che Luquet definisce del “realismo intellettuale”, la fase in cui il bambino mira a rappresentare ciò che sa di un oggetto piuttosto di ciò che vede.

 

Il gioco è consisto nel proporle un elenco di titoli di cartoni animati o di nomi di personaggi delle favole e nel chiederle di rappresentarli sul suo volto come se fosse un foglio da disegno.

TOPOLINO - RAPUNZEL - POCAHONTAS - CAPPUCCETTO ROSSO - FIONA

Il bambino, come il primitivo o il folle, è un “tipo” particolare di artista. La sua arte consiste nella sua vita. All’adulto il compito di preservare tanta purezza | Cesare Ghezzi

Copyright © 2020 All rights reserved
PI 02653350393 
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
Fiona